Conosciamo i vini rossi da vicino

vino rosso

Sorseggiare dell’ottimo vino rosso non è sempre così scontato, specie se non si conoscono le caratteristiche di un buon prodotto. Scopriamo insieme qualcosa in più del vino rosso!

Come si presentano i vini rossi

I vini rossi sono perfetti da gustare durante una cena raffinata, ma anche per una serata conviviale con i propri amici. Questo vino si presenta di colore rosso, con diverse tonalità, ed è prodotto dal mosto che é fatto macerare insieme alle sue bucce: in questa maniera, dal prodotto si ottiene un prodotto ricco di polifenoli e sostanze coloranti che conferiscono per l’appunto la nuance rossa. Per quanto riguarda il profumo, solitamente, si caratterizza per note floreali, fruttate, ma anche con erbe e spezie. In bocca, invece, possono risultare corposi, tannici e morbidi. Naturalmente, in base al tipo di vino rosso che deciderete di consumare, potrete percepire gli aromi ed i sentori autentici solo se sarà servito alla giusta temperatura: infatti, i vini rossi possono avere una temperatura compresa tra i 14°C e 20°C per essere gustati al meglio in tavola. Non dimentichiamo di dire, pure, che i vini rossi generalmente sono fermi, anche se si possono trovare alcune proposte frizzanti. Tra i vini rossi più conosciuti al mondo ed apprezzati non si può fare a meno di menzionare quelli del Piemonte come il Barolo, la Bonarda, Nebbiolo e Dolcetto. Che cosa dire, poi, del Lambrusco? Questo vino lo si produce tra la Lombardia e l’Emilia Romagna. Anche il San Giovese è un’altra ottima proposta dell’Emilia Romagna/Toscana. Spostandoci verso il sud Italia, non possiamo dimenticarci del Negroamaro ed il Primitivo tipici della Puglia. Non

Come gustare i vini rossi in tavola

Come avviene già per i vini bianchi ed i rosati, anche i vini rossi si possono gustare per bene accompagnandoli con alcuni piatti. Tra le preparazioni suggerite con il vino rosso vi sono senz’altro le carni rosse come un’ottima entrecôte di manzo, ma anche la cacciagione come un buon piatto di tagliatelle con un ragù di cinghiale o, ancora, i formaggi. In generale, comunque, i vini rossi sono ideali per tutte quelle preparazioni che richiedono un tempo di cottura prolungato e sughi abbastanza strutturati dal punto di vista del gusto.