Perledigusto.it

Esperienze gastronomiche con l'Italia del Gusto

paccheri

Gustando un delizioso piatto di paccheri

I paccheri sono uno sfizioso formato di pasta corto, tipico della regione Campania, tant’è vero che li ritroviamo comunemente in tanti piatti della tradizione napoletana.

Qualcosa di più sul formato dei paccheri

Quando si parla di pasta corta, non possiamo fare a meno di pensare anche ai paccheri: questo tipo di pasta corta, realizzato solitamente con la semola di grano duro, è conosciuto soprattutto nella tradizione campana. Il nome di questa pasta deriva dall’antico greco e indica nella lingua italiana la “pacca” cioè uno schiaffo inflitto a piena mano. Rammentiamo, peraltro, che lo stesso termine pacchero è utilizzato come espressione popolare per indicare per l’appunto lo schiaffo; in alternativa, pure nell’espressione quale “stare sotto al pacchero” cioè ai comandi di qualcuno. Ad ogni modo, questa pasta così sfiziosa viene utilizzata nella tradizione italiana per preparare degli ottimi primi piatti con sughi saporiti. A volte, peraltro, visto la dimensione importante, viene anche sfruttata per essere farcita. In commercio, peraltro, è possibile trovare anche due tipologie di paccheri: quella liscia e quella rigata, entrambe versatili per qualunque piatto si desideri preparare.

In quali piatti utilizzare i paccheri?

Come abbiamo appena accennato, la cucina partonopea è la vera detentrice di questo tipo di pasta, anche se in realtà oggigiorno la si trova comunemente al supermercato, proprio come un pacco di fusilli o penne rigate. Ad ogni modo, se non avete proprio idea di come utilizzare questo tipo di pasta corta, non preoccupatevi, poiché vi daremo qualche suggerimento per proporre ai vostri ospiti un piatto di paccheri davvero gustosi. La prima proposta potrebbe essere quella dei paccheri alla sorrentina: preparando un buon sugo di pomodoro e condendo la pasta al dente con quest’ultimo, cubetti di mozzarella e basilico, potrete ottenere un primo davvero delizioso. Vi basterà semplicemente passare al forno la pasta con tutto il condimento ed il gioco sarà fatto! Un altro classico per i paccheri potrebbe essere di accompagnarli con i frutti di mare o, perché no, servendoli con un buon ragù a base di pesce di mare. Terminiamo poi con i paccheri gratinati al forno e farciti con ricotta e salsiccia. Ora non vi resterà che preparare le vostre ricette!