Macchine da caffé e proliferazione batterica: cosa si rischia

Macchine da caffé e proliferazione batterica: cosa si rischia

13 Settembre 2021 0 Di Ilaria
Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sulle cialde delle macchine da caffè ne avrete sentite e lette di tutti i colori: ci sono quelle accusate di contenere ftalati, quelle che invece rilasciano piombo, insomma le notizie sul tema non mancano. Oggi le imputate non sono le cialde, ma le macchine vere e proprie. Stando infatti ai risultati di una ricerca scientifica condotta dagli esperti dell’università di Valencia e pubblicata sull’autorevole rivista Nature, la vaschetta dove gocciolano i residui di caffè è un vero e proprio ricettacolo di batteri. Un luogo insalubre che prolifera felicemente sotto i nostri occhi e nella nostra cucina. Com’è possibile? Ve lo spieghiamo di seguito.

Carica batterica e caffè, un binomio impossibile?

Nonostante sia noto e risaputo che il caffè ha di per sé una buona carica antibatterica, nel caffè gocciolato nell’apposita vaschetta di gocciolamento si verifica una rapida colonizzazione batterica. Vere e proprie comunità batteriche caratterizzate da una certa instabilità. Il numero di batteri rilevati dai ricercatori nelle vaschette oscilla da un minimo di 35 ad un massimo di 67: e tra questi alcuni sono patogeni. Dopo aver letto queste righe se possedete una macchinetta del caffè con cialde vi verrà forse in mente di fare un controllo. Potreste anche trovare dei vermi nella macchinetta del caffè, proprio voi che siete le persone più pulite del mondo!

Cosa succede se lavo frequentemente la macchinetta?

Eseguire una buona pratica igienica della macchinetta è fondamentale per prevenire la proliferazione batterica al suo interno. Molti di voi diranno: “sì, ma io sciacquo la vaschetta tutti i giorni sotto il rubinetto!” Ebbene, questo non è sufficiente. Dopo aver sciacquato la macchinetta e le sue componenti con acqua, la comunità batterica si ripristina piuttosto velocemente. Dunque, è fondamentale eseguire una igiene più approfondita della macchinetta del caffè, anche con prodotti batteriostatici. D’altronde, le macchinette del caffè con cialde sono oggetti a contatto quotidiano con gli alimenti così come tutti gli altri oggetti presenti in cucina, pertanto non stupirà l’idea di dover pulire adeguatamente anche le suddette attrezzature!