Formaggi adatti alla dieta senza lattosio

Formaggi adatti alla dieta senza lattosio

26 Gennaio 2022 0 Di Melody

Hai scoperto di essere intollerante al lattosio e hai pensato di eliminare a piè pari formaggi e latticini dalla tua dieta. Anche i derivati del latte sono stati banditi categoricamente. Ma non è necessario! Esistono dei formaggi adatti alla dieta senza lattosio, lo sapevi?

Oggi ti raccontiamo come fare ad evitare di subire restrizioni alimentari inutili e anzi ti racconteremo che esistono alcuni formaggi DOP, per la precisione 25 formaggi, che secondo una ricerca scientifica, hanno davvero una quantità minima di lattosio. Come sai il lattosio è uno zucchero e tu devi starne ala larga. I formaggi ai quali ci riferiamo sono 25 dunque, dei quali 21 italiani e 4 sono stranieri. Intolleranti al lattosio, attenzione!

Sfortunatamente fino a poco tempo fa gli intolleranti al lattosio brancolavano un po’ nel buio in quanto i dati attendibili in merito alla quantità di lattosio presente nei formaggi DOP non erano molti e spesso le etichette erano poco chiare. Disinformazione e confusione regnavano sovrane tant’è che un intollerante al lattosio finiva per rassegnarsi ed evitare del tutto l’acquisto. Oggi i formaggi adatti alla dieta senza lattosio esistono, ora vi spieghiamo quali sono e perchè è possibile tutto ciò.

LEGGI ANCHE  Dieta last minute: come dimagrire velocemente e senza stress

Formaggi DOP senza lattosio, ecco com’è possibile

Vi domanderete come fa un formaggio DOP ad essere privo di lattosio. Ebbene, la riduzione di lattosio è il risultato del processo produttivo del formaggio stesso. In alcuni DOP dunque, per via del loro processo produttivo e come risultato di un’evoluzione del tutto naturale del prodotto, la presenza di lattosio non è riscontrata o è persino inferiore allo 0.01%. Perché? Perchè nel corso della produzione il lattosio subisce un’importante trasformazione in acido lattico.

Questo processo interessa in particolar modo i formaggi erborinati ed i formaggi a pasta semidura. Pensate che nel 2016 (dunque tutto sommato recentemente) il Ministero della Salute ha rilasciato una circolare nella quale si autorizza l’uso in etichetta della dicitura “naturalmente privo di lattosio” Una dicitura che non può essere fine a se stessa però, e che anzi deve essere abbinata all’indicazione precisa della percentuale di lattosio presente nel prodotto.

Questo vuol dire che ciascun produttore è tenuto ad eseguire questa misurazione ben precisa sulla base di alcune analisi chimiche eseguite sul suo prodotto. Ciò che è dichiarato in etichetta deve dunque corrispondere alla realtà!

Ecco quali sono i formaggi naturalmente privi di lattosio

Formaggi adatti alla dieta senza lattosio, ecco quali sono

Ecco i formaggi naturalmente privi di lattosio e certificati in questo senso. La tabella sottostante vi indica quali sono i formaggi che contengono meno dello 0.01% di lattosio. Fa eccezione il pecorino toscano che invece ne contiene di più.

LEGGI ANCHE  Pane capovolto a tavola, ecco perché non farlo

formaggi senza lattosio - Perledigusto.it

Ovviamente se siete gravemente intolleranti ai formaggi dovete stare sempre sull’attenti e consultare il vostro medico curante. In linea di massima, ciascuno di noi ha una quantità massima di lattosio che riesce a tollerare. Questa dipende dalla quantità di enzima lattasi che è attiva all’interno dell’intestino, ma non solo. Anche il famoso microbiota intestinale, del quale sicuramente avete sentito parlare, svolge davvero un ruolo cruciale in questo senso. Se il microbiota è sano e in forma, recepirà meglio la seppur minima dose di lattosio.

Le tecniche oggi in uso per individuare il lattosio presente all’interno do un formaggio oggi sono molto sofisticate e riescono ad indicare con precisione persino un contenuto residuo di lattosio inferiore allo 0.001%. Una soglia davvero molto bassa e tutto sommato sicura per tutti gli intolleranti.

Il marchio che identifica questi prodotti e che dovete cercare in etichetta è il Marchio Lfree e garantisce un contenuto di lattosio inferiore allo 0.001%.

Formaggi freschi adatti alla dieta senza lattosio

Se dovete seguire una dieta senza lattosio vediamo invece cosa succede a proposito dei formaggi freschi. Ebbene, questi formaggi non sono stagionati quindi contengono più lattosio rispetto ai formaggi stagionati. Se i formaggi freschi spesso contengono poco colesterolo (ma non sempre, fate sempre attenzione), non possiamo dire lo stesso del lattosio, che invece è presente in quantità massicce.

LEGGI ANCHE  Si chiama NutriInform Battery ed è l'alternativa alla Nutri Score

Tuttavia, potete trovare nel banco frigo del vostro supermercato di fiducia alcuni latticini e formaggi freschi senza lattosio. In questi formaggi si aggiunge l’enzima lattasi che scompone il lattosio in due zuccheri semplici, galattosio e glucosio. Il risultato è un formaggio senza lattosio ma leggermente più dolciastro rispetto all’originale.