Ecco cosa succede se mangi 7 uova la settimana

Ecco cosa succede se mangi 7 uova la settimana

28 Ottobre 2021 0 Di Ilaria

Dovete sapere che l’uovo è uno degli alimenti più sani e nutrienti dei quali disponiamo. Molte persone però guardano l’uovo con diffidenza, magari perché non piace, magari perchè esso è spesso associato al colesterolo alto. Ecco allora i benefici delle uova, che potete gustare anche 7 volte la settimana! Sentite comunque il parere del vostro medico in caso di dubbio. Pensate che gli sportivi assumono anche diversi tuorli ogni mattina, ma naturalmente questo è un caso estremo. Rimaniamo invece sulla valutazione dei benefici delle uova se ingerite in media di 7 uova la settimana, che potreste idealmente dividere in due pasti da 3 uova circa l’uno. E vediamo poi anche chi dovrebbe realmente evitare le uova.

Un boost al sistema immunitario

Il sistema immunitario può ricevere una bella spinta dalla giusta alimentazione. Sentiamo spesso dire che le vitamine – in particolare la vitamina C – aiutano il sistema immunitario. Questo vale anche per le uova, perchè le uova sono ricche di selenio, un nutriente importantissimo per aiutare il sistema immunitario a lavorare al meglio delle proprie possibilità. Il selenio è anche di grande aiuto per la tiroide.

Ossa e denti forti come non mai

Le uova sono ricche di vitamina D3 che è la famosa vitamina indispensabile a rendere ossa e denti particolarmente forti e resistenti. Ottima in età pediatrica, la vitamina D3 è anche indicata in età matura ed avanzata, come prevenzione nei confronti dell’osteoporosi.

LEGGI ANCHE  Formaggi artigianali, dove comprarli online

Non sono controindicate per il colesterolo

Si dice che chi ha il colesterolo alto debba evitare le uova. Bene, innanzitutto dovete sapere che chi ha il colesterolo alto lo deve più per una predisposizione genetica che non per gli stili alimentari adottati, che influiscono per il solo 30% sull’aumento del colesterolo cattivo. Tutto il resto, per dirla in soldoni, lo produciamo noi. Innumerevoli ricerche scientifiche hanno smentito la leggenda metropolitana secondo la quale le uova contribuirebbero drasticamente all‘aumento del colesterolo cattivo.

Aiutano la salute oculare

Alcune patologie oculari come la degenerazione maculare senile e la cataratta sono causate da un insieme di fattori ai quali si può far fronte aiutandosi con l’alimentazione. Le uova sono ricche di zeaxantina e di luteina, due carotenoidi capaci di di esercitare un’azione protettiva nei confronti delle strutture oculari, prevenendo la diffusione di suddette patologie a carico dell’occhio.

Vivacità mentale e prontezza di spirito

Grazie alla riboflavina e ad altre vitamine del gruppo B, le uova fanno bene anche al buon andamento delle funzioni cerebrali. La stanchezza diminuisce e le funzioni cognitive ne traggono tanto beneficio.

Sensazione di sazietà

Infine, last but not least, le uova sono molto nutrienti. Con un solo uovo si ha già una discreta sensazione di sazietà. L’albume è ricchissimo di aminoacidi essenziali, il tuorlo invece contiene 70% di grassi insaturi e 30% di grassi saturi.

LEGGI ANCHE  In aumento le vendite online di Rum Zacapa

Chi dovrebbe evitare le uova

Dovrebbe evitare le uova chi soffre di calcoli al fegato: consumare molte uova espone al rischio di andare incontro a sgradite e dolorose coliche renali. Per il resto, ripetiamo, il consumo sia forte che moderato di suddetto alimento non è scientificamente associato ed un aumento di patologie a carico del sistema cardiovascolare. Un’altra categoria che dovrebbe prestare attenzione al consumo di uova ed alla dieta più in generale sono ovviamente i diabetici. Fonte. Fondazione Veronesi.