Dieta vegana proteica, come funziona

Dieta vegana proteica, come funziona

24 Luglio 2023 0 Di Ilaria

Si chiama dieta vegana proteica e sembra essere l’ultima frontiera del mangiar bene. Ottima per dimagrire e perdere peso, è anche una formula alimentare perfetta per chi ha preso coscienza dell’importanza di fare scelte alimentari consapevoli, in un’ottica di benessere umano, animale ma anche ambientale. Vediamo come strutturare questa dieta. 

Dieta vegana proteica, cosa mangiare

Molti di noi pensano che le proteine siano presenti quasi esclusivamente negli alimenti di origine animale. E quindi ci sembra impossibile anche solo pensare di poter strutturare una dieta vegana e proteica allo stesso tempo. E invece no. Tra i tanti alimenti di origine vegetale che madre natura ci offre generosamente ogni giorno, ne troviamo alcuni che sono fonti proteiche.

Ecco quali sono

Le proteine vegetali sono:

  • legumi
  • seitan
  • cereali
  • soia e derivati della soia (tempeh, miso, tofu, tamari shoyu)
  • frutta secca
  • semi oleosi
  • alghe
  • anche l’avocado è un frutto proteico, e con lui more, banane, mango, kiwi, lamponi

Introdurre nella propria dieta vegana tanti vegetali ricchi di proteine “verdi” e tante fibre è una scelta virtuosa per vari motivi. Scopriamoli insieme.

LEGGI ANCHE  Squid Game e i Dalgona Biscuit, ed è subito trend

Vantaggi della dieta vegana e proteica insieme

Vediamo subito quali sono i vantaggi della dieta vegana proteica:

  • abbassa il colesterolo
  • riduce la pressione sanguigna
  • previene l’obesità
  • riduce il rischio di ammalarsi di patologie cardiovascolari o di diabete di tipo 2

E’ utile per dimagrire?

Ebbene, la dieta vegana proteica è un regime alimentare che può rivelarsi anche utile per dimagrire. In che modo? Assumere molte fibre innanzitutto dà un senso di sazietà immediato senza caricare lo stomaco e l’organismo di cibi ricchi di calorie. Molti alimenti vegetali sono spesso definiti anche “a calorie invertite”. Perché saziano, riempiono con una buona massa e non sono altamente calorici. E non solo: la loro digestione impiega spesso più tempo, motivo per cui ci si sente sazi a lungo.

I cibi vegetali di tipo proteico, invece, offrono all’organismo la sostanza e il carburante per molte funzioni vitali, ma non fanno per nulla ingrassare. Avrete sicuramente sentito nominare la dieta chetogenica, un regime alimentare che spinge all’introduzione di meno carboidrati e più grassi e proteine. Questo perché le proteine forniscono una buona quantità di energia spendibile all’istante (e questo lo fanno anche i grassi “buoni” contenuti nei semi, per esempio), perchè il corpo non le accumula sotto forma di adipe (cosa che invece fa quando ingeriamo troppi carboidrati), e perché, dando all’organismo solo vegetali e proteine, questo andrà ad attingere proprio alle riserve di adipe vedendosi privato di grandi dosi di carboidrati (principio base della chetogenica).

LEGGI ANCHE  In che prodotto Eurospin ti identifichi?

Ricapitolando, vantaggi della dieta vegana proteica

  • è completa, perchè ingerire proteine è fondamentale per consentire al sistema immunitario di lavorare adeguatamente, per preservare la massa muscolare e per ossigenare adeguatamente i tessuti
  • è colorata, e sappiamo che per assumere vitamine e sali minerali in quantità è importante mangiare “a colori”
  • è divertente
  • non prevede sofferenza di animali
  • rispetta l’ambiente, perchè non includendo alimenti di origine animale non impatta sull’ambiente (sappiamo bene quanti litri di acqua e quante emissioni di Co2 implicano gli allevamenti di varie tipologie di cibi di origine animale)