Dieta chetogenica cos’è?

Dieta chetogenica cos’è?

13 Settembre 2023 0 Di Ilaria

Dieta Chetogenica cos’è? Una Guida Completa

La dieta chetogenica, o “dieta keto” per abbreviazione, è un approccio nutrizionale che ha guadagnato notorietà negli ultimi anni per la sua efficacia nella perdita di peso e il potenziale benefico per la salute. Questa dieta si basa su un principio fondamentale: inducendo uno stato metabolico chiamato chetosi, il corpo brucia principalmente grassi anziché carboidrati per ottenere energia. In questo articolo, esploreremo cosa è esattamente la dieta chetogenica, come funziona, i suoi potenziali benefici e le precauzioni da prendere prima di intraprenderla.

Cos’è la Dieta Chetogenica?

La dieta chetogenica è un regime alimentare che si concentra sulla riduzione drastica dell’apporto di carboidrati, sostituendoli principalmente con grassi e in parte con proteine. Il suo nome deriva dallo stato metabolico chiamato “chetosi,” in cui il corpo inizia a utilizzare i grassi come fonte primaria di energia. Quando mangiamo meno carboidrati, il nostro corpo non ha abbastanza glucosio per il suo fabbisogno energetico, quindi inizia a scomporre i grassi immagazzinati in acidi grassi e molecole chiamate chetoni. Questi chetoni vengono utilizzati come fonte di energia alternativa.

Come Funziona la Dieta Chetogenica?

Per seguire una dieta chetogenica, è necessario attenersi a un rigoroso rapporto tra i macronutrienti. Solitamente, le percentuali sono le seguenti:

  1. Carboidrati: 5-10% delle calorie totali giornaliere.
  2. Proteine: 15-30% delle calorie totali giornaliere.
  3. Grassi: 70-80% delle calorie totali giornaliere.
LEGGI ANCHE  Ecco i cibi che non devi mai mettere in frigorifero

Prodotti correlati Shop Laterradipuglia

Ciò significa che la maggior parte delle calorie proviene dai grassi. I carboidrati sono drasticamente ridotti per indurre la chetosi, spesso limitati a meno di 50 grammi al giorno. Questa quantità di carboidrati è equivalente a circa una piccola mela o una fetta di pane.

Gli alimenti consentiti nella dieta chetogenica includono:

  • -Carni magre e grasse (ad esempio carne di manzo, maiale, agnello).
  • Pesce e frutti di mare.
  • Uova.
  • Latticini grassi (burro, formaggio, panna).
  • Oli e grassi sani (olio d’oliva, olio di cocco, burro di noci).
  • Verdure a basso contenuto di carboidrati (ad esempio spinaci, cavoli, zucchine).
  • Noci e semi (mandorle, noci, semi di lino).

Alimenti da evitare o consumare con moderazione includono:

  • Cereali (pane, pasta, cereali da colazione).
  • Zuccheri aggiunti (bevande zuccherate, dolci, caramelle).
  • Frutta ad alto contenuto di zuccheri (banane, uva, ananas).
  • Legumi (fagioli, lenticchie, ceci).
  • Verdure ad alto contenuto di carboidrati (patate, mais, piselli).

Potenziali Benefici della Dieta Chetogenica

  1. Perdita di Peso. La dieta chetogenica è stata associata a una significativa perdita di peso in molti studi. La chetosi può ridurre l’appetito e favorire una maggiore sensazione di sazietà, rendendo più facile consumare meno calorie.
  2. Miglior Controllo del Diabete di tipo 2. Riducendo l’apporto di carboidrati, la dieta chetogenica può migliorare la sensibilità all’insulina e aiutare a controllare il diabete di tipo 2.
  3. Miglioramenti Neurologici. La dieta chetogenica è stata sviluppata inizialmente per il trattamento di alcune condizioni neurologiche come l’epilessia refrattaria. Alcuni studi suggeriscono che potrebbe essere utile anche per migliorare la cognizione e la salute del cervello.
  4. Miglioramenti nei Livelli di Lipidi. La dieta keto può aumentare il colesterolo HDL (colesterolo “buono”) e abbassare i trigliceridi, sebbene possa anche aumentare il colesterolo LDL (colesterolo “cattivo”) in alcuni individui.
  5. Potenziale Antinfiammatorio. Alcuni sostengono che la dieta chetogenica possa ridurre l’infiammazione nel corpo, contribuendo a migliorare le condizioni infiammatorie come l’artrite reumatoide.
LEGGI ANCHE  Quali sono gli insetti commestibili più buoni?

Precauzioni e Possibili Effetti Collaterali

Prima di intraprendere una dieta chetogenica, è importante considerare alcune precauzioni:

  1. Effetti Collaterali Iniziali. Molti individui sperimentano sintomi come affaticamento, stanchezza, vertigini e nausea nei primi giorni della dieta. Questi sintomi sono noti come “cheto-influenza” e tendono a scomparire con il tempo.
  2. Carenza di Nutrienti. Poiché la dieta è molto restrittiva, potrebbero verificarsi carenze di alcuni nutrienti essenziali come vitamine, minerali e fibre. Consultare un professionista della salute o un dietologo può essere utile per evitare carenze.
  3. Stile di Vita Sostenibile. La dieta chetogenica può essere difficile da mantenere a lungo termine. Molte persone riprendono il peso perso una volta che tornano a una dieta normale.
  4. Effetti a Lungo Termine. Gli effetti a lungo termine della dieta chetogenica sono ancora oggetto di studio. Alcuni esperti sollevano preoccupazioni riguardo all’effetto sulla salute renale e cardiaca a lungo termine.
  5. Consultare un Professionista della Salute. Prima di intraprendere una dieta chetogenica, è fondamentale consultare un medico o un dietologo per valutare se è appropriata per le proprie condizioni di salute e obiettivi personali.

Abbiamo risposto esaustivamente alla domanda: dieta chetogenica, cos’è? E in conclusione possiamo affermare che la dieta chetogenica è un regime alimentare ad alto contenuto di grassi e basso contenuto di carboidrati