Cos’è la dieta liquida

Cos’è la dieta liquida

8 Marzo 2022 0 Di Ilaria

Avrete sicuramente sentito parlare di dieta liquida nel linguaggio medico quando, dopo un particolare intervento, il medico consiglia di seguire per qualche giorno una dieta liquida. Ebbene, la dieta liquida non è solo una prescrizione medica, ma un regime alimentare volto ad ottenere una perdita di peso. Vediamo in cosa consiste, come funziona e se è sicura. 

In cosa consiste la dieta liquida?

La dieta liquida consiste nell’ingestione di alimenti esclusivamente liquidi, com’è facile intuire. Alcuni nutrizionisti la propongono come dieta dimagrante. La dieta liquida prevede che si ingeriscano dai 3 ai 5 pasti giornalieri a base di alimenti solamente liquidi. Saranno quindi consentiti:

  • succhi di frutta
  • frullati
  • centrifugati di frutta e/o di verdura

In generale la dieta liquida è piuttosto impegnativa ed è bene eseguirla con l’assistenza di un medico o di un nutrizionista. In caso diverso, se si desidera eseguirla autonomamente, è bene usare una certa cautela. Esistono diete liquide interamente liquide oppure diete liquide più blande, che consentono una cena solida oppure qualche spuntino solido. Ovviamente queste ultime sono meno impegnative.

A cosa serve la dieta liquida

La dieta liquida può avere un fine dimagrante. Ma non solo. Altre volte ha un fine terapeutico: può aiutare a stabilizzare i valori del sangue in caso di ipercolesterolemia, iperglicemia, ma anche essere d’aiuto per la pressione sanguigna. Se intendete praticare la dieta liquida per dimagrire, tenete presente che questo tipo di regime alimentare ha delle implicazioni ben precise:

  • limita fortemente l’apporto calorico
  • può portare ad uno squilibrio nutrizionale
  • aiuta a perdere peso, ma quando si termina questo tipo di dieta e si riprende a mangiare, si rischia di andare incontro ad un cosiddetto effetto “yo-yo” e quindi, in generale, offre un dimagrimento difficile da mantenere nel tempo.
LEGGI ANCHE  Ecco i cibi che non devi mai mettere in frigorifero

Cosa si può mangiare in una dieta liquida?

Entriamo ora nel merito di cosa si può mangiare in una dieta liquida.

  • minestre, vellutate, creme di verdura
  • yogurt
  • frullati di frutta
  • centrifughe di frutta o di verdura

Quanto può durare una dieta interamente liquida?

La dieta interamente liquida può durare al massimo due o tre giorni. Dunque si sconsiglia di seguirla per un periodo di tempo troppo prolungato.

Ecco dunque risposto alla domanda “cos’è la dieta liquida”, sperando che possa esservi d’aiuto nel caso vogliate perdere peso. Provatela, ma non superate mai i due o tre giorni e tenete sempre sottomano qualche spuntino solido! In alternativa consultate il medico, che è sempre la scelta migliore!