Cos’è la dieta del digiuno consapevole e perchè fa dimagrire

Cos’è la dieta del digiuno consapevole e perchè fa dimagrire

27 Maggio 2021 1 Di Ilaria
Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La dieta del digiuno a dispetto del suo nome un po “forte” è davvero efficace non solo perchè consente di perdere peso, ma anche perchè aiuta il corpo a rigenerarsi e purificarsi. Conosciamola insieme. 

Dovete sapere che il digiuno non è la moda del momento. Al contrario, è una pratica che si esegue da diverse migliaia di anni in tante culture diverse del mondo. I benefici che la dieta del digiuno può avere sul nostro organismo sono diversi anche perchè il nostro corpo è perfettamente strutturato ed organizzato per fronteggiare una temporanea mancanza di cibo.

L’intestino è il nostro secondo cervello

Come tutti sapete molti scienziati e ricercatori usano definire il nostro intestino come un secondo cervello. E’ più intelligente di quanto possiate pensare! Sa regolarsi e sa come autogestirsi in caso di mancanza di cibo. Peraltro, molte patologie si alimentano attraverso il cibo, in particolar modo attraverso gli zuccheri che ingeriamo attraverso dolci e carboidrati.

Digiunare aiuta a bruciare i grassi!

Ancora, il digiuno consapevole ci aiuta a ridurre i grassi in quanto il corpo andrà ad attingere proprio alle “riserve” che ha sparso “qua e là” in giro nel nostro organismo. Digiunare consapevolmente, occasionalmente e con intelligenza è dunque un eccellente bruciagrassi! Questo avviene perchè quando il corpo non viene rifornito con gli zuccheri di cui sente il bisogno, il fegato comincia a produrre i corpi chetonici, che provengono proprio dagli strati di adipe presenti nel nostro organismo.

3 consigli utili per digiunare con intelligenza

  1. Un metodo per non mandare l’organismo in chetosi ma liberare il glucagone, l’ormone che fa uscire dalla nostra adipe gli acidi grassi e ci fa perdere peso, è bere ricche centrifughe composte da frutta (20%) e verdura (80%). Potete centrifugare tutti gli ortaggi che vi viene in mente, soprattutto quelli che normalmente mangereste cotti, come i broccoli. Ottimo!
  2. Per aiutarvi nel digiuno temporaneo potete poi ingerire semi oleosi, dei veri e propri integratori naturali che però dovrete consumare “tali e quali”, senza cottura tostatura nè altro processo che ne alteri le naturali qualità.
  3. Ricordate poi di bere molta acqua!

Digiunare aiuta l’umore: provare per credere!

Infine, il digiuno è un attivatore di buonumore, in quanto non mangiare libera serotonina, il famoso ormone dell’umore. Se vi sentite un pò giù probabilmente siete abituati a concedervi qualche dolcetto in più. Provate a non farlo e vedete cosa succede!