Come dimagrire con il caffè bulletproof

Come dimagrire con il caffè bulletproof

17 Giugno 2021 1 Di Ilaria
Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

Oggigiorno sono sempre più le persone alla ricerca di metodi di dimagrimento super veloci che consentano di perdere peso in modo intelligente e sano e conservare il risultato a lungo nel tempo. Un fenomeno, quello della ricerca della dieta ideale per noi, che non è più appannaggio esclusivo delle giovani donne desiderose di superare con successo la prova costume. Oggi vi è una nuova sensibilità nei confronti dell’alimentazione di qualità, del giusto bilanciamento tra elementi nutritivi, di fare la giusta dose di movimento, dello stare bene con se stessi ancor prima di mostrarsi agli altri. La dieta bulletproof si inserisce dunque in questo filone e vede come protagonista assoluto il caffè bulletproof. Di che si tratta? Conosciamo assieme l’argomento.

In cosa consiste la dieta Bulletproof

La Bulletproof è uno schema dietetico pensato di incrementare notevolmente il consumo di grassi e di proteine di origine animale. Come già spiegato altrove affrontando il tema della dieta chetogenica, il nostro corpo tende ad accumulare grassi nel momento in cui noi assumiamo elevate dose di carboidrati. I carboidrati contengono zuccheri: con una parte di questi zuccheri l’organismo produce l’energia necessaria per le sue funzioni vitali, la parte restante è accumulata sotto forma di grasso nell’organismo. E’ così che si genera l’adipe. Ingerendo molti grassi e molte proteine invece si ottiene l’energia necessaria per le funzioni vitali senza dare adito ad “accumuli” di sorta. Facendo anche dei piccoli digiuni si spingerà il corpo ad attingere alle riserve di adipe accumulate qua e là, inducendo il dimagrimento. Peraltro le proteine hanno bisogno di molto tempo per essere digerite e dunque la sensazione di fame si ripresenta molto più tardi rispetto a quando abbiamo consumato carboidrati. Vediamo ora cos’è il caffè Bulletproof, la colonna portante di questa dieta.

Cos’è il caffè Bulletproof

La parola Bulletproof significa in inglese antiproiettile. Il caffè bulletproof si prepara frullando assieme caffè (ovviamente), burro, e un olio particolare, chiamato MCT. A leggerlo così penserete che si tratta di un intruglio terrificante, ma vi assicuriamo che il sapore non è sgradevole.

Perchè il caffè Bulletproof fa dimagrire? Perchè il caffè favorisce il metabolismo dei lipidi. Il caffè favorisce il metabolismo dei lipidi e, nella versione Bulletproof, consente di mantenere un senso di sazietà piuttosto a lungo, oltre ad un senso di prontezza mentale non indifferente: una vera e propria bomba energetica! Classico è il caso di chi consuma caffè Bulletproof la mattina e riesce ad arrivare all’ora di pranzo senza una particolare sensazione di fame ed anzi ancora ben pronto a livello mentale. Il senso di sazietà ovviamente è dato proprio dai grassi animali che si aggiungono a questa bevanda.

Trovata occidentale moderna? No, una saggezza che proviene dal Tibet

Dovete sapere che il caffè Bulletproof non è una trovata occidentale ma anzi è un’abitudine che affonda le sue radici nel Tibet. I monaci tibetani bevono caffè con burro perchè ritengono che gli zuccheri siano dannosi per l’organismo (e non hanno tutti i torti, anche se ricordiamo sempre che è fondamentale, per alimentarsi bene, ingerire sempre tutti i macronutrienti).

Parola d’ordine: mandare il corpo in chetosi

Insomma, ingerendo il mix di caffè, burro e MCT, si spinge il metabolismo a lavorar diversamente dal solito, mandando il corpo in uno stato denominato chetosi. Si forniscono al corpo molte energie per superare un numero notevole di ore ma non si forniscono zuccheri. Il corpo dunque, andando in chetosi per l’assenza di zuccheri, andrà a cercarli negli strati di adipe, inducendo il dimagrimento.

Il caffè Bulletproof fornisce tantissime calorie ed ha un sapore che ricorda un frappuccino. E’ la pietra miliare della dieta ad alto contenuto proteico low carb ed è piuttosto facile da preparare.

Come preparare il caffè Bulletproof

Ingredienti del caffè Bulletproof

  • 250 ml di caffè monoarabica solubile
  • 25 grammi di burro chiarificato (no burro salato) (un cucchiaio)
  • 30 gr di olio MCT (solitamente ottenuto da olio di cocco) (un cucchiaio)

Il consiglio generale è quello, poi, di abbinare a questo tipo di dieta una giusta dose di attività fisica. Per dimagrire infatti anche seguendo queste tipologie di diete, è sempre fondamentale fare del buon movimento. Bastano anche 20 minuti al giorno ma è fondamentale.

Cos’è l’olio MCT C8

Cos’è l’olio MCT: si tratta di un acronimo derivante dall’inglese che significa trigliceridi a catena media. In pratica assumendo questi trigliceridi si induce in corpo ad andare a bruciare le riserve di adipe anche qualora esso trovi dei carboidrati a cui attingere. Peraltro la presenza di chetoni porta quest’olio a dare un immediato senso di sazietà. Si tratta di un olio, l’MCT, solubile in acqua, dunque arriva velocemente anche al fegato, che lo rielabora rapidamente producendo energia. E’ un olio insapore dunque lo si può aggiungere ovunque, ma non va mai cotto, per non alterarne le proprietà. Si sconsiglia poi di superare i 3 cucchiai al giorno, di cui uno è sufficiente per preparare il caffè bulletproof. L’olio MCT più comune è quello a base di olio di cocco ma esiste anche quello a base di olio di palma. Entrambi sono facilmente acquistabili online. Fate caso all’etichetta dell’olio MCT: l’ideale è che indichi un’elevata presenza di C8, acido caprilico, mentre se contiene C10 è un acido caprico, che può andare ugualmente bene, ma è sempre meglio comprare C8 al 100%. 

Il caffè preferito di Jovanotti

Recentemente, anche il famoso cantante Jovanotti ha dichiarato di seguire la dieta bruciagrassi che prevede di ridurre in modo drastico i carboidrati, e di bere tutte le mattine un buon bulletproof coffee.