Carne finta o fake meat, di che si tratta?

Carne finta o fake meat, di che si tratta?

19 Ottobre 2022 1 Di Ilaria

Carne finta o fake meat, di che si tratta? Tutti ne parlano e sembra davvero essere il trend del momento. Ma perchè rinunciare all’hamburger originale per uno finto? E soprattutto cosa contiene la fake meat? Scopriamolo assieme. 

Carne finta o fake meat: fa bene a noi, al mercato o all’ambiente?

Carne finta o fake meat... Sembra essere il grande business dei nostri tempi ed è la soluzione intelligente alle esigenze della società moderna e degli stili alimentari del momento. Oggi come non mai, tra dieta chetogenica, dieta proteica e alimenti hi pro che portiamo in tavola, il mercato chiede sempre di più alimenti proteici. Le proteine sembrano essere la risposta efficace a chi ha l‘esigenza di dimagrire e di ridurre l’apporto di zuccheri e grassi, ma non solo. La carne finta è anche d’aiuto per l’ambiente, perchè consente di diminuire drasticamente le emissioni di gas serra. Come mai? Perchè, se ancora non lo sapevate, le mucche emettono quantità notevoli di gas metano, di gran lunga superiori a quelle emesse dall’uomo con le sue automobili e le sue attività industriali! Sono dunque le mucche le responsabili di gran parte dei gas serra presenti nell’atmosfera? Vi farà sorridere ma in parte la risposta è sì.

LEGGI ANCHE  Nutri-Score: l'olio di oliva promosso dai consumatori

Qualcuno sarà diffidente ma…

Ovviamente gli anziani saranno diffidenti di fronte all’idea di orientarsi verso la carne finta o fake meat, ma a loro il mondo moderno chiede anche di abbandonare la dieta mediterranea a favore di un regime alimentare pensato e strutturato diversamente. Insomma, se fino a 20 anni fa il menu pastasciutta, bistecca e insalata era considerato vincente nonché infallibile, oggi i nutrizionisti storcono il naso e dicono basta alle farine raffinate, basta alle proteine animali e largo a semi, farine di insetti, proetine a gogò (meglio se progettate in laboratorio). Vediamo meglio cos’è la carne artificiale.

Che cos’è la carne artificiale o fake meat

La carne artificiale, in inglese fake meat, è una carne coltivata, che si ricava da una messa in coltura di cellule staminali di un animale. Non è una tecnica inventata per l’occasione, ma anzi si tratta di una tecnica già nota in medicina e usata per altri scopi. Qualcuno però ha pensato di usarla in ambito alimentare. Dunque si prelevano alcune cellule dal muscolo di un animale vivente e le si mettono in coltura. La coltura avviene in un oggetto chiamato “bioreattore”, all’interno del quale sono riprodotte artificialmente il PH, la temperatura, l’acidità e altri “ingredienti” che la cellula troverebbe in natura. E non solo: la cellula è anche nutrita appositamente in modo che si moltiplichi velocemente. Dunque da una sola cellula si otterranno 10 mila chilogrammi di carne!!! E in pochissime settimane, mentre un solo bovino impiega un anno e mezzo per arrivare all’età idonea per la macellazione.

LEGGI ANCHE  Il ritorno di Postalmarket

carne finta o fake meat - Perledigusto.it

Perchè la carne artificiale piace

Le motivazioni a favore della carne artificiale o fake meat sono diverse:

  • motivi ambientali, meno emissioni di gas serra
  • meno consumo d’acqua: per produrre 1 kg di carne bovina servono 11.500 litri d’acqua, mentre per la carne artificiale servono tra i 367 e i 521 litri d’acqua
  • motivi sanitari: gli allevamenti intensivi danno adito a potenziali epidemie, e gli animali devono essere curati con uso massiccio di antibiotici, che causa il fenomeno dell’antibiotico resistenza nell’uomo
  • motivi etici: ogni anno l’uomo ha la necessità di allevare e macellare 60 miliardi di capi di bestiame, spesso tenuti in condizioni di vita precarie

Quanto costa un hamburger fatto con carne artificiale

I primi tentativi di produrre un hamburger fatto con carne artificiale furono eseguiti dalla Nasa pensando di dar vita ad una fonte proteica da portare nello spazio. Oggi l’hamburger di fake meat arriva anche sulla Terra e costa poco meno di dieci dollari. Ovviamente è più caro di un hamburger tradizionale acquistato al supermercato.

La carne artificiale avrà un futuro?

Gli studiosi del settore non hanno dubbi, la carne artificiale è davvero il business del futuro. In tutto il mondo, compresa Europa, molte aziende stanno investendo in questo prodotto. Solo in Europa ci sono 29 società che se ne stanno già occupando, e una di queste ha sede in Italia. Nel mondo, i grandi nomi della produzione di carne come Tyson Foods, JBS, Kellogg’s a Cargill, si stanno già attrezzando per costruire stabilimenti per la produzione di carne coltivata. I governi di tutto il mondo sono favorevoli e molte aziende stanno peraltro ricevendo finanziamenti per sviluppare questo settore. L’Unione Europea ha stanziato ingenti quote di denaro a favore di alcune società europee già impegnate nell’avvio del business, come fatto altrove dal Regno Unito e dagli USA.

LEGGI ANCHE  Covid, il grasso aiuta?

La carne finta o carne pulita (clean meat) è sicura?

Viene ora da chiedersi se è già possibile consumare carne finta, dove e se sia sicura. Ebbene, ci sono già alcuni ristoranti nel mondo dove la servono. Ma poichè non ci sono ancora dati scientifici in merito alla sua sicurezza ed ai suoi effetti sul lungo periodo, per ordinarla è necessario firmare una liberatoria! Potete comprarla a Singapore o ordinarla al ristorante in Israele, per provarla in Italia sarà forse necessario attendere un altro po’.