Perledigusto.it

Esperienze gastronomiche con l'Italia del Gusto

burrata

La burrata, uno tra i più gustosi formaggi italiani

 

L’Italia è il terzo paese produttore di formaggi in Europa e tra le diverse delizie che ci propone vi è pure la burrata, una leccornia a base di latte vaccino. 

Le caratteristiche principali della burrata

Dopo la Francia e la Germania, l’Italia è il paese che produce un elevato numero di formaggi, alleati indispensabili per un pranzo gustoso o, perché no, un buon aperitivo in compagnia. La burrata, che è certamente uno tra i formaggi più apprezzati nel nostro paese, si presenta come  un piccolo sacchetto di pasta filata fatta a mano tipico della Puglia, dove vi è custodito il vero e proprio cuore di pasta filata e panna. La parte interna, definita come stracciatella, prende il nome proprio dal lavoro di preparazione del contenuto: infatti, coloro che si cimentano nella realizzazione di questo formaggio a pasta molle stracciano a mano la pasta filata ottenendo dei sfilacci irregolari. Generalmente, una burrata può avere un peso compreso da 100 grammi ed 1 chilo, mentre che l’involucro è spesso circa 2 millimetri presentandosi con un colore bianco latte. La particolarità di questo formaggio, però, sta proprio nella sua forma e, in particolare, la chiusura apicale. Passando al sapore, in bocca è possibile percepire note dolci, sapide ed acide tutte ben equilibrate tra di loro!

Come servire in tavola la burrata

Se vi abbiamo fatto venire fame, ma soprattuto desiderate preparare una cena speciale tra amici per questa sera, vi suggeriremo qualche piatto veloce per presentare questa bontà tutta italiana. Questo formaggio si abbina alla perfezione alle verdure ed insalate miste, ma si può pure cucinare in preparazioni più elaborate. Ad esempio, potrete fare una gustosa torta salata: vi basterà semplicemente mettere la burrata sul fondo della vostra pasta sfoglia e poi aggiungere delle zucchine o spinaci oppure dello speck ed il gioco sarà fatto! Un’alternativa per l’utilizzo della burrata, potrebbe essere per dei primi piatti: frullate il contenuto della burrata e poi aggiungete il composto alla pasta per ottenere un composto filante. Potrete pure utilizzare una piccola burrata per servire una freschissima caprese, sostituendo la classica mozzarella con questo formaggio. Con la burrata, inoltre, potrete anche provare a preparare delle deliziose bruschette abbrustolite e condite proprio con questo formaggio e verdure grigliate o, perché no, dei pomodorini e basilico fresco. Ora non vi resta che provare!