Perledigusto.it

Esperienze gastronomiche con l'Italia del Gusto

conserva di ortaggi

Conserve di ortaggi, una bontà tutta italiana

conserva di ortaggi

Generalmente, durante la bella stagione, gli ortaggi si possono gustare nei modi più disparati, ma con il sopraggiungere dell’inverno è necessario racchiudere tutti i sapori in un barattolino, dando origine ad un’ottima conserva di ortaggi.

Gli ortaggi utilizzati per le conserve

Quando il frigo è vuoto e le idee sono a zero, non si può certamente fare a meno di pensare ad un buon piatto a base di ortaggi: pomodorini, carciofi, melanzane e zucchine, però, non sono sempre disponibili con il loro gusto pieno e ricco. Proprio per questo, durante la stagione invernale si opta per l’utilizzo di conserve fatte a base di olio extravergine di oliva ed ortaggi, in grado di preservare il sapore deciso e gustoso di una verdura. Come avrete capito, per la preparazione delle conserve di qualità è necessario avere una buona materia prima: quindi, parliamo di ortaggi gustosi che sono raccolti ed immediatamente lavorati per la preparazione della conserva. Solo in questa maniera, difatti, è possibile mantenere intatto il gusto, senza compromettere il risultato finale della conserva a base di ortaggi. Tra le conserve più conosciute ed utilizzate nelle case degli italiani vi sono senz’altro quella a base di pomodorini secchi, ma anche con i cuori di carciofo e di melanzane. Naturalmente, però, affidandosi ad aziende che producono con estrema attenzione le proprie conserve, si potranno trovare anche barattoli di cetrioli, peperoni, peperoncini e tanti altri buoni ortaggi.

Serviamo in tavola l’Italia con le conserve di ortaggi

Le conserve preparate a base di ortaggi possono essere sfruttate in tantissimi modi: tra i primi suggerimenti che desideriamo darvi, vi è proprio l’aperitivo. Servendo un buon analcolico o un bicchiere di vino bianco, potrete portare in tavola anche un tagliere con le diverse conserve di ortaggi, formaggi stagionati e fette di pane passate sulla griglia e condite con un filo di olio. Naturalmente, le conserve si possono utilizzare anche per preparare degli ottimi primi piatti, come dei bei fusilli con un sughetto a base di carciofi. Perché, poi, non impreziosire una pizza margherita con la conserva di pomodorini secchi sott’olio? Queste sono solo alcune delle idee che potrete mettere in atto per dare vita ad un banchetto gustoso: non vi resta che provare le conserve di ortaggi che vi piacciono di più!