Confettura di melanzane: un prodotto goloso da portare in tavola

confettura di melanzane

La melanzana è frutto conosciuto sin dai tempi antichi ed oggigiorno possiamo gustarla non solo nella classica variante grigliata o all’interno di una gustosa parmigiana, bensì pure come confettura di melanzane.

Un ingrediente di qualità fa la differenza nella confettura di melanzane

Come accade di consueto, tutta la frutta e verdura di buona qualità aiuta sempre ad ottenere un prodotto eccellente, così come nel caso di una confettura di melanzane. La melanzana o “mela insana” – nota con questo nome, poiché non può essere consumata a crudo dato che è tossica – deve essere selezionata con estrema attenzione per la preparazione della confettura. Quest’ultima viene raccolta durante l’estate quando la polpa è soda e la pelle è lucida. Quando, invece, il frutto si presenta con la buccia opaca significa che la melanzana è completamente matura e, di conseguenza, piene di semi e dal sapore amare più marcato. Quindi, se avete in mente di preparare questa confettura da soli, tenete ben in mente questa caratteristica! Trattandosi di un frutto assai versatile, vi suggeriamo anche di prediligere la variante bio, giacché in questo modo si può utilizzare pure la pelle senza alcun timore per i trattamenti chimici.

Le proprietà della confettura di melanzana

La confettura di melanzana è certamente ricca di fibre, quindi, consigliata a coloro che sono alla ricerca di un prodotto di buon gusto e dalle proprietà depurative. Questo frutto contiene vitamine del gruppo B e C, acido folico, fosforo, potassio, calcio e sodio. La melanzana, inoltre, ha anche una sostanza che ritroviamo nel carciofo, utile per abbassare il colesterolo e stimolare la produzione di bile. Insomma, aggiungendo alla propria tavola una confettura di questo tipo, sarete certi di fare scorta di tanti elementi che porteranno senz’altro benefici al vostro organismo.

Ecco come abbinare la confettura di melanzana

La confettura di melanzana, oltre ad esser buona da sola, si può utilizzare in tantissimi modi per impreziosire i propri piatti. Ad esempio, potrete portare in tavola un ottimo antipasto a base di formaggi stagionati come un pecorino romano, servendoli con delle fette di pane e questa deliziosa confettura. Naturalmente, ci sono anche persone che gradiscono utilizzare questa squisita marmellata a colazione, spalmata su una fetta biscottata oppure sul pane caldo. Ora che conoscete alcuni degli abbinamenti di base con cui potrete provare la confettura di melanzana, non vi resta che acquistarla e portarla in tavola!